02 70103290
info@greenservice.it
rose-3371340_1280

senza categoria

Rose rampicanti. Le varietà da coltivare anche sul balcone o sul terrazzo

11 Mag , 2018  

Se è vero che la rosa non può mancare in un giardino che si rispetti, è altrettanto vero che le rose rampicanti sono un must per adornare i pergolati e impreziosire i terrazzi. Non è forse un caso se le rampicanti sono forse l’unica tipologia di rosa che mette d’accordo gli appassionati di rose antiche e gli entusiasti delle rose più moderne.

L’origine delle rose rampicanti

Chissà che questa radice comune non dipenda da un aspetto interessante circa l’origine delle rampicanti: in passato si notò che molte rose cinesi e rose cosiddette Tea producono spontaneamente mutazioni rampicanti sotto forma di getti molto vigorosi che, dipartendosi dalla base dell’arbusto, si sviluppano molto di più rispetto alle altre ramificazioni. Ogni qualvolta un appassionato, un vivaista o un ibridatore riconosceva uno di questi “getti fuori misura” lo moltiplicava e dava così origine a una nuova varietà rampicante.

Da allora è passato molto tempo e oggi le cultivar rampicanti sono centinaia, suddivise in due grandi gruppi principali: le rambler e le climber.

Rose rampicanti: rambler e climber

Le rambler sono piante di dimensioni rilevanti con una fioritura molto abbondante lungo l’intera stagione estiva; i fiori sono di norma di piccole dimensioni ma prodotti in modo copioso, sebbene in genere vi sia una sola fioritura all’anno. Le climber possono raggiungere un’altezza di 10 m e, a differenza delle rambler, richiedono appositi sostegni per potersi sviluppare in quanto non sono in grado di sostenersi autonomamente; molte varietà di tipo climber sono rifiorenti e quindi producono più “ondate” di fioritura.

Varietà di rose per il terrazzo

Una delle climber più classiche, apprezzata per il profumo e la buona fioritura è la ‘Iceberg’: di dimensioni relativamente contenute, quindi adatta al terrazzo, produce fiori di color bianco crema molto scenografici. In un terrazzo dal sapore più classico è invece preferibile inserire una rampicante come ‘Penny Lane’, con bellissimi fiori di colore rosa tenue, grandi e decisamente profumati. Per chi vuole posizionarsi un po’ sopra le righe, è disponibile la varietà ‘Cocktail’, dal fiore semplice ma di sicuro impatto, rosso cremisi con centro giallo.

Tra le rambler non si può dimenticare ‘Awakening’, mutazione della famosa varietà ‘New Dawn’, con fiori molto profumati e di colore rosa conchiglia. Di tonalità lievemente diversa, rosa con riflessi corallo, troviamo ‘Francois Juranville’, varietà profumata ottima per ricoprire un gazebo. ‘Francis E. Lester’, invece, è una rambler con ramificazioni erette che può essere coltivata alla stregua di un grande arbusto ricadente oppure appoggiata a un muro. I fiori sono rosa pallido e diffondono nel giardino un incredibile profumo di arancio.

Print Friendly

Luca Masotto By


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *