02 70103290
info@greenservice.it
IMG_2331

PRATO ORNAMENTALE, PRATO SPORTIVO

Malattie fungine del prato: marciume rosa invernale

 

Oggi una nuova scheda tratta da L’OFFICINA DEL PRATO,  la guida alla prevenzione e alla lotta contro le avversità del prato – redatta dal team di greenservice.it – che potete trovare in vendita all’interno del nostro e-shop. Contiene tutte le informazioni e le fotografie delle patologie, dalle malattie fungine alle erbe infestanti e agli insetti dannosi: un utile strumento per il  giardiniere o per  gli appassionati del proprio giardino.

Oggi scriviamo della microdochium nivale, c.d. marciume rosa invernale. Quella che segue è una scheda del libro, chiara e schematica, accessibile e ricca di informazioni.

MARCIUME ROSA INVERNALE

MICRODOCHIUM NIVALE

Parti attaccate: foglie

Condizioni di sviluppo: T° tra 0°-12°C ; clima umido.

Sintomi: macchie circolari da 5 fino a 20 cm. Inizialmente di colore rossastro in evoluzione al bruno. Il micelio è bianco ma l’esposizione al sole induce la produzione di spore di colore rosa. Il centro della macchia può vegetare e formare degli anelli (si può creare l’effetto “occhio di rana” con un bordo esterno di colore verde scuro).

 Lotta agronomica

  • Evitare elevate concimazioni azotate e a pronto effetto nella tarda estate
  • Incrementare gli apporti potassici
  • Irrigare al mattino
  • Mantenere il pH piuttosto basso (5,5 – 6,5)
  • Arieggare e rimuovere il feltro

Controllo chimico: trattare preventivamente in Novembre – Dicembre dopo lo scioglimento della neve con fungicidi sistemici (Iprodione, Prochloraz, Propiconazolo, Tebuconazolo)

Cultivars resistenti: Farandole, North Star, Shade Star.

43-malattie-fungine-basse

ACQUISTA IL LIBRO “L’OFFICINA DEL PRATO”

© Riproduzione riservata

Print Friendly

La redazione di Greenservice.it By



Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /homepages/26/d672794639/htdocs/greenservice/blog/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 399

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *