02 70103290
info@greenservice.it
Rhizoctonia-700x390

PRATO ORNAMENTALE

Come eliminare le macchie dal prato

23 Apr , 2018  

È primavera e i mobili da giardino sono tutti al loro posto…Ma il vicino ci chiede “che succede con il tuo prato?” mentre indica le brutte chiazze di erba marrone sparse sul tuo prato verde.

Le principali cause delle macchie sul prato

Le macchie di erba in un prato possono essere causate da diversi fattori come:

  • terreno compattato
  • applicazione di fertilizzanti irregolari
  • infestazione da insetti
  • danni da falciatrice

Ma in primavera i principali colpevoli da considerare sono i funghi che causano malattie.

Le malattie del prato primaverili

Molte malattie del prato compaiono in questo periodo dell’anno, quando l’erba inizia a crescere attivamente e quando si diffonde l’umidità. La più diffusa è  la macchia marrone della Rhizoctonia.

Come si presenta la Rhizoctonia, malattia del prato

I prati infettati mostrano chiazze giallo-marroni o anelli di erba morta e morente. I fili di erba verde all’interno delle zone malate sono solitamente contrassegnate da aree irregolari e danneggiate circondate da un margine marrone scuro.

Soluzioni per combattere le malattie del prato

Praticare tecniche di manutenzione del suolo protegge anche dalle malattie fungine. Iniziamo riducendo lo strato di feltro a uno spessore minimo e annaffiando solo quanto basta per mantenere le radici umide. Evitiamo periodi prolungati di umidità sulle foglie annaffiando nelle prime ore del mattino, così l’erba ha più tempo per asciugare. Evitiamo l’eccesso di concimazione, che può stimolare una crescita troppo rigogliosa e, quando si annaffia, non lasciare che le foglie siano bagnate per più di sei ore.

Cosa fare

• Evitare concimazioni azotate a pronto effetto

• Aumentare gli apporti potassici

• Tagliare ad altezze ottimali

• Arieggiare e rimuovere il feltro

• Evitare gli eccessi idrici

• Ridurre il più possibile l’umidità a livello della superficie

Il prodotto giusto per eliminare le macchie dal prato

Sui prati altamente suscettibili  iniziamo i trattamenti con fungicidi liquidi con prodotti come PROTEGGE che è un formulato organico valido alleato per contrastare e prevenire le principali patologie fungine del prato.

Schermata 2018-04-12 alle 09.22.30

E’ privo di tossicità per uomo, animali e ambiente, le sue proprietà sono date dal contenuto di microrganismi di alta qualità quali funghi micorrizici e batteri della rizosfera, che  competono con i patogeni tramite parassitismo, antagonismo e competizione per lo spazio prossimo alle radici, quindi per la “cattura” dei nutrienti.

ACQUISTALO SUL NOSTRO E-SHOP

Print Friendly

La redazione di Greenservice.it By


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *